Wangiri o “Truffa dello squillo telefonico”: come evitare di cascarci e chi è responsabile dei danni subiti dagli utenti.

Cliccare sui pulsanti sotto per condividere. GRAZIE !

Tutti noi, quantomeno periodicamente, siamo vittime delle chiamate incessanti e irritanti dei “call center”. Ma queste, pur essendo fastidiose, di norma non creano altri particolari problemi.

Ben più pericolosa, invece, è la truffa telefonica dello squillo, meglio conosciuta come Wangiri.

Il meccanismo è semplice ma efficace. Un utente riceve una chiamata da un numero sconosciuto con prefisso quasi sempre straniero. La chiamata termina con un solo squillo, lasciando l’utente in uno stato di curiosità, o di preoccupazione se egli abbia un qualche parente o amico che si trovi in quelle nazioni. 
Rispondere, anche solo per curiosità, può costare caro, poiché si può incorrere in una serie di truffe, tra cui l’attivazione di servizi a pagamento o addirittura a sovrapprezzo, che possono esaurire il credito residuo della SIM in pochi secondi.

Ecco alcuni dei prefissi che potrebbero nascondere questa truffa:

+44 Regno Unito;
+53 Cuba;
+216 Tunisia;
+373 Moldavia;
+383 Kosovo.

È particolarmente importante condividere queste informazioni con gli anziani, che spesso cadono vittime di queste truffe a causa della loro ingenuità, anche se può capitare a tutti di rispondere e cadere nella trappola.
È tuttavia opinione di molti che, a pagare per tali truffe, non dovrebbe essere il singolo utente, ma le compagnie telefoniche che non hanno posto in essere i necessari meccanismi per garantire agli utenti un servizio sicuro.


Leggi altre notizie...

Duplice omicidio all’uscita dell’Asse Mediano, fermato un uomo: le vittime sono i fratelli Marrandin...
Caserta e provincia
Il 23 giugno gara podistica di 10 Km da Avellino ad Atripalda
Flash-News
Campi Flegrei - Presentato il piano di evacuazione di circa mezzo milione di persone, in caso di all...
Flash-News
Salerno - Cyber Crime: oscurati 15 siti esteri che vendevano medicinali senza prescrizione medica
0
IRPINIA - Contrasto ai furti: incrementati i servizi di perlustrazione. I consigli dei Carabinieri ...
Flash-News
AVELLINO - Ballottaggio: Nargi disponibile al confronto con Gengaro in Piazza Libertà, purché con re...
Flash-News
Isole del golfo partenopeo, la GdF intensifica i controlli in occasione della stagione estiva
Flash-News
Contrasto alla pedopornografia online. Nove arresti e 26 indagati in tutta Italia. Perquisizioni anc...
Flash-News
Truffe seriali alle società di leasing, Coinvolte 22 imprese in tutta Italia, anche nelle provincie ...
Flash-News
Sant'Angelo all'Esca - Salvati dai Vigili del Fuoco due anziani intrappolati nella cucina in fiamme
Flash-News
Frigento (Av) - Uomo vittima dell'incendio del suo appartamento. Salma recuperata dai Vigili del Fuo...
Flash-News
Si oppone al tentativo di estorsione di un parcheggiatore abusivo. Lui finisce all'ospedale e la mog...
Flash-News
Una “supplica” dei cittadini di Sperone a sua maestà Ferdinando II #2
Flash-News
Lotta al "pezzotto" - Violazione diritto d'autore: Sequestrati 19 siti web, 64 wallet di criptovalut...
Flash-News
Sequestrata un'autofficina meccanica abusiva e completamente sconosciuta al fisco. Titolare denuncia...
Flash-News
Cervinara (Av) - Uomo di 63 anni trovato senza vita mentre raccoglieva ciliegie. Indagini in corso.
Avellino e Hinterland