L’Agroecologia: una prospettiva sostenibile per il futuro dell’agricoltura.

Di Salvatore Guerriero, Presidente Nazionale ed Internazionale della CONFEDERAZIONE DELLE IMPRESE NEL MONDO - PMI INTERNATIONAL

Cliccare sui pulsanti sotto per condividere. GRAZIE !

Nel mondo in rapido cambiamento dell’agricoltura, l’agroecologia sta emergendo come un approccio fondamentale per affrontare sfide cruciali. Con l’accento crescente sulla sostenibilità e la domanda dei consumatori di prodotti meno industrializzati, l’agricoltura tradizionale, basata su monocolture e input esterni, sta subendo una trasformazione.

Che cos’è l’Agroecologia?

L’agroecologia è l’applicazione dei principi ecologici alla progettazione e alla gestione di agroecosistemi sostenibili. Questo approccio mira a creare sistemi agricoli sinergici, imitando i processi naturali e riducendo l’uso di input esterni come fertilizzanti e agrofarmaci.

Pratiche Agroecologiche Chiave

1. Rotazioni colturali e policolture: Queste pratiche mantengono la fertilità del suolo, riducono i problemi legati a patogeni e parassiti e forniscono habitat per gli impollinatori.

2. Colture di copertura e pacciamatura: Riducono l’evaporazione dell’acqua, controllano parassiti ed erbe infestanti e arricchiscono il suolo di sostanza organica.

3. Integrazione delle colture con il bestiame: Questa pratica favorisce la produzione di biomassa e il riciclo dei nutrienti.

Principi Ecologici Chiave

– Mantenimento del suolo sano: Si promuove un suolo con una percentuale elevata di materia organica, evitando l’uso di fertilizzanti chimici e migliorando l’attività biotica del suolo.

– Riduzione dell’uso di agrofarmaci: Le policolture e il controllo biologico sono preferiti per minimizzare l’uso di agrofarmaci.

– Riduzione delle emissioni di gas serra: Ciò si raggiunge con una riduzione del consumo energetico, dell’uso di macchinari, dell’erosione del suolo e del trasporto del cibo a lunga distanza.

– Conservazione dell’acqua: Si incoraggia l’infiltrazione dell’acqua nel terreno attraverso una gestione del suolo adeguata.

Implicazioni e Futuro

L’agroecologia non solo contribuisce a una produzione alimentare sostenibile ma ha il potenziale per affrontare sfide come l’aumento dei prezzi dei mezzi tecnici, la richiesta di ridurre l’uso dei fitofarmaci chimici e i cambiamenti climatici. Questo approccio può essere applicato a livello aziendale e nel sistema alimentare nel suo insieme, riconosciuto anche dalle Nazioni Unite e dall’IPCC.

L’agroecologia rappresenta una prospettiva promettente per trasformare l’agricoltura moderna verso una direzione più sostenibile, biodiversa e in sintonia con l’ambiente.

 

 





PER INVIARCI NOTIZIE, COMUNICATI, FOTO E FILMATI USARE LA EMAIL irnews2023@gmail.com (usando per file grossi wetransfer.com).
PER SEGUIRCI E COMUNICARE CON NOI POTETE USARE I SOCIAL SOTTOELENCATI.







 

Leggi altre notizie...