NOLA. Giovane accoltellato a morte durante lite. L’episodio forse legato a scambio di persona.

Cliccare sui pulsanti sotto per condividere. GRAZIE !

Potrebbe forse esserci uno scambio di persona alla base della lite che sabato scorso a Nola è sfociata nell’omicidio di Domenico Esposito, il 28enne di Acerra (Napoli) che è stato accoltellato a morte sabato sera nel parcheggio del centro commerciale Vulcano Buono ed è deceduto nell’ospedale Santa Maria della Pietà qualche ora dopo. A sferrare il fendente risultato fatale è stato Antonio Emanuele De Luca, un vigilante di 20 anni reo confesso, finora rimasto in silenzio, che domani, difeso dall’avvocato Mario Griffo, sosterrà l’interrogatorio di garanzia davanti al Gip di Nola. Secondo quanto emerso dagli accertamenti della Polizia di Stato la morte di Esposito sarebbe riconducibile alla sostituzione di un pneumatico bucato: la sorella della vittima, rimasta in panne, avrebbe chiesto aiuto a uno dei custodi presenti (che non era De Luca) per sostituirla – in quanto priva del crick – ricevendo però un diniego, forse una risposta sgarbata. La ragazza ha avvertito il padre che è accorso insieme al fratello per darle una mano ed è a questo punto che compare De Luca: il vigilante si sarebbe avvicinato per chiedere se poteva essere utile ricevendo però invettive, forse perché scambiato per il primo vigilante. Gli animi si sarebbero infervorati e ne è scaturito così un alterco – a due riprese – tra il padre della vittima, la vittima stessa e De Luca, al culmine del quale il vigilante ha estratto il coltello per colpire con alcuni fendenti Domenico Esposito che, raggiunto da una coltellata al petto morirà poco dopo in ospedale. Durante la lite al vigilante vengono strappati gli occhiali da vista e ci sarebbe anche un altro particolare di rilievo di questa triste vicenda: subito dopo il fatto De Luca si sarebbe recato in un hotel vicino per chiedere alla reception di avvertire subito le forze dell’ordine specificando di avere accoltellato una persona. Sebbene in possesso di un cellulare, infatti, non sarebbe stato in grado di effettuare personalmente la telefonata in quanto senza occhiali e per questo motivo avrebbe chiesto aiuto. (ANSA).

Leggi altre notizie...

Monteforte Irpino (Av) – Droga nascosta nel marsupio: 37enne napoletano arrestato dai carabinieri
0
Battipaglia (Sa) - Vasta operazione dei Carabinieri a contrasto del clan delle estorsioni. Arresti i...
Flash-News
CASTELVETERE SUL CALORE: MINACCE AL VICINO DI CASA. I CARABINIERI ESEGUONO MISURA CAUTELARE DEL DIVI...
Flash-News
Rinvenuto il corpo di un 30enne impiccato nel Bosco di Arciano, nel comune di Baiano. Indagini in co...
Flash-News
Auto va in fiamme all'uscita autostradale di Avellino Est. I caschi rossi mettono in sicurezza l'are...
Flash-News
Il Liceo Imbriani di Avellino: le immagini di com'era e di come sarà.
Flash-News
Sirignano (Av) - Maria e Andrea festeggiano il loro 60mo anniversario di matrimonio. Gli auguri dei ...
Flash-News
Aggredisce un uomo con un bastone e gli distrugge l'auto. Arrestato.
Flash-News
Vigili del Fuoco di Avellino – La loro rassicurante presenza a tutela dei cittadini. Gli interventi ...
Flash-News
Torella dei Lombardi - Mostra fotografica Western " Sapori antichi 2024 il western d'Irpinia".
Flash-News
L'Intelligenza Artificiale: Il Futuro dell'Archeologia
PMI
Baiano (Av) - Raccolta firme per il referendum popolare a tutela dei diritti dei lavoratori
||| COMUNICATI-STAMPA |||
Vasto incendio ad Aversa (Ce) - Intervengono, in supporto, anche i Vigili del Fuoco di Avellino. Il ...
0
Iniziato l'abbattimento dell'Imbriani di Avellino per far posto a un moderno Campus. In esclusiva, l...
0
Arresti Domiciliari per Viceprocuratore e Cardiologo di Benevento: Accusati di violenza sessuale di ...
Benevento e provincia
Ultimi esami per l'ISIS Nobile-Amundsen di Avella, Lauro, Marzano e Mugnano del Cardinale.
0