Pozzuoli (Na) – REATI TRIBUTARI. GdF esegue sequestro di beni per oltre 3,6 milioni di euro nei confronti di un imprenditore operante nel settore dei metalli ferrosi. (Video)

Cliccare sui pulsanti sotto per condividere. GRAZIE !

Su delega del Procuratore della Repubblica di Napoli f.f., si comunica che militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Pozzuoli hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo emesso dal G.I.P. del Tribunale di Napoli, su richiesta della medesima Procura della Repubblica, avente ad oggetto somme di denaro, beni mobili e immobili e quote societarie per un valore complessivo di oltre 3,6 milioni di euro. Destinatario del provvedimento è un soggetto indagato per i reati di utilizzo in dichiarazione di fatture per operazioni inesistenti, sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte e false comunicazioni sociali.

Il sequestro, eseguito in data odierna, trae origine da una verifica fiscale e dalle successive indagini svolte nei confronti di due società con sede a Pozzuoli e operanti nel settore del commercio di metalli ferrosi.

Le investigazioni – dirette dalla Procura di Napoli, Sezione criminalità economica -, hanno permesso di individuare un consolidato meccanismo di evasione fiscale nel quale numerose società cartiere – completamente sconosciute al Fisco, prive di struttura aziendale e potenzialità economiche – avrebbero emesso fatture per migliaia di euro simulando fittizie vendite di materiale, al fine di consentire un ingente risparmio d’imposta alle due società dell’indagato.

Gli approfondimenti istruttori hanno permesso di constatare l’esposizione nei bilanci delle società di debiti fittizi con la conseguente induzione in errore anche di tutti i creditori in merito all’effettiva solvibilità aziendale. Gli ulteriori accertamenti svolti hanno consentito, infine, di far emergere diverse operazioni simulate, messe in atto a seguito di avvisi di accertamento e cartelle di pagamento, con lo scopo di ridurre sensibilmente la garanzia patrimoniale per l’Erario. L’indagato avrebbe distratto tutte le risorse finanziarie e operative da un’impresa, poco prima della messa in liquidazione, trasferendo gli assets aziendali a un nuovo soggetto giuridico nella sua titolarità; avrebbe, inoltre, donato e trasferito, a vario titolo, 10 fabbricati in favore di familiari.

Il provvedimento è una misura cautelare reale, eseguita nella fase delle indagini preliminari, avverso cui sono ammessi mezzi di impugnazione.

Il destinatario è persona sottoposta alle indagini e quindi presunto innocente fino a sentenza definitiva.

Leggi altre notizie...

Arrestati due 48enni, uno di Napoli l'altro di Avellino, accusati di pedopornografia online
Flash-News
Mugnano del Cardinale (Av)- Commemorazione del giudice Paolo Borsellino
Flash-News
Ancora una forte scossa di terremoto nei Campi Flegrei. Ma non c'è pericolo di eruzione a breve term...
Flash-News
Scoperto un opificio clandestino: la Guardia di Finanza sequestra oltre 4.000 litri dl alcol puro di...
Flash-News
I Vigili del Fuoco liberano dalle lamiere un automobilista incastrato in seguito a un incidente.
Flash-News
Ad ottobre chiuderà lo sportello bancario di Avella: segno di stagnazione economica o normale strate...
Flash-News
Piano di Zona Avellino - Assunzione a tempo determinato (3 anni) di n. 38 figure professionali. Il b...
Irpinia
Incidente sull'A2 all'altezza di Eboli (Sa): otto mezzi coinvolti, due coniugi morti e numerosi feri...
0
Stage formativo degli allievi commissari della Polizia Penitenziaria al comando provinciale dei Car...
0
Comunicato Stampa del Gruppo di Minoranza di Mugnano: Situazione idrica a Mugnano del Cardinale
Flash-News
L’incursione dei briganti a Quadrelle e la morte del patriota Andrea Mattis (di Pasquale Coucci)
Flash-News
Denunciato un allevatore per gestione illecita dei rifiuti e inquinamento ambientale.
Salerno e provincia
Ubriaco e contromano sul raccordo autostradale. Bloccato dalla Polizia.
Benevento e provincia
Contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti. Sequestro di hashish.
Benevento e provincia
Grottaminarda (Av) – Porto abusivo di armi e uccisione di animali: 60enne denunciato dai Carabinieri...
Flash-News
Sirignano - Pratola Serra: Festeggia i suoi primi 100 anni "Felicetto" De Rosa. Gli auguri dei nipot...
Irpinia