Medico del carcere di Avellino arrestato con l’accusa di aver introdotto droga e telefonini nel penitenziario.

Cliccare sui pulsanti sotto per condividere. GRAZIE !

Su di lui la Polizia indagava già da alcuni mesi e così questa mattina, prima che prendesse servizio al proprio posto di lavoro, un 35enne di Marcianise in provincia di Caserta, medico in servizio nella casa circondariale “Antimo Graziano” di Bellizzi Irpino, è stato fermato a bordo della propria auto da Agenti della Squadra Mobile della Questura di Avellino.

A seguito di una perquisizione personale sono state scoperte, all’interno della sua borsa da medico, due confezioni di sigari, apparentemente sigillati, al cui interno però erano nascosti due panetti contenenti hashish per oltre 120 grammi e quattro mini telefoni cellulari con relativi cavi di alimentazione da destinare, presumibilmente, ai detenuti.

Nei suoi confronti il Giudice per le Indagini Preliminari del tribunale di Avellino ha applicato la misura cautelare degli arresti domiciliari.

L’arresto del medico in servizio presso l’istituto penitenziario di Avellino, trovato in possesso di droga, rappresenta un nuovo caso, inedito e grave, sulla diffusione di stupefacenti nelle carceri. Purtroppo, ai pusher abituali, familiari, mogli-compagne di detenuti, all’arrivo attraverso droni, dobbiamo aggiungere anche un medico”, ha dichiarato il segretario generale del sindacato Polizia Penitenziaria, Aldo Di Giacomo, che avverte: “il carcere di Avellino si conferma piazza di spaccio. Come denunciamo da tempo nei penitenziari siamo ad almeno 5 kg la settimana di consumo di stupefacenti con un giro di affari di una decina di milioni d’euro l’anno”.

Il segretario Di Giacomo sostiene, inoltre, che: “nelle carceri si ripete la situazione dei grandi centri di spaccio delle metropoli del Nord e della città campane dove la camorra e la grande criminalità organizzata gestisce i traffici più consistenti di droga del Paese. Sono gli uomini dei clan, che si servono di telefonini per il più comodo spaccio di droga dentro e fuori il carcere e per ordini agli uomini sui territori, a gestire i traffici. Ovviamente, questo avviene perché la domanda di stupefacenti è sempre maggiore: la presenza di detenuti classificati tossicodipendenti già all’ingresso in tutta Italia è di circa 18mila (poco meno del 30% del totale) per i quali il cosiddetto “programma a scalare” con la somministrazione di metadone ha dato risultati molto scarsi. Non a caso la recidività di reato per questi detenuti, una volta fuori, è altissima. A questi si deve aggiungere che tre detenuti su 10 sono solo spacciatori e non consumatori”.

Leggi altre notizie...

Le Storiche Cantine AMA: nuova casa per il Consorzio di Tutela Vini D’Irpinia
Flash-News
Carife (Av) – Truffa aggravata via social commessa nel 2019: arrestato un 36enne
Flash-News
I controlli dei carabinieri nel mandamento Baianese, Monteforte Irpino e nel Vallo di lauro
Flash-News
Michela Crispo compie 18 anni. I nostri auguri alla splendida neo-maggiorenne e alla sua mamma, Carm...
Ad maiora
𝗔𝗜𝗥 𝗖𝗮𝗺𝗽𝗮𝗻𝗶𝗮: 𝗱𝗮𝗹 𝟭𝟱 𝗮𝗽𝗿𝗶𝗹𝗲 𝗮𝘁𝘁𝗶𝘃𝗮 𝗹𝗮 𝗹𝗶𝗻𝗲𝗮 Salerno-Avellino-Benevento-Campobasso
Flash-News
Pratola Serra (Av) - Denunciate due persone per reati ambientali.
Flash-News
Parete (Ce) - Una lite tra vicini di casa finisce a colpi di pistola: morto un 60enne.
Flash-News
L'Area Nolana: cuore pulsante della logistica per la Grande Distribuzione Organizzata
PMI
Baiano (Av) - Semaforo acustico e adeguamenti del Teatro Colosseo per favorire l'inclusività
Flash-News
Boao Forum for Asia 2024: Un'analisi delle sfide globali e dei trend futuri
PMI
Costiera Amalfitana: 80enne precipita da una parete di 100 metri. Gli uomini del soccorso alpini rec...
0
Cervinara: la Polizia di Stato intensifica il controllo del territorio
Flash-News
Grottaminarda (Av) - Tre atleti grottesi si qualificano per i campionati Italiani Kickboxing
Flash-News
NOLA (Na) - Grande successo per il "Certamen nolanum" organizzato dal Liceo Classico "G. Carducci"
Flash-News
Il Moscati di Avellino risolve una controversia legale risarcendo 45mila euro per un intervento che ...
Flash-News
Bonito (Av) - Abbandona l’autocarro rubato e si dà alla fuga nel fiume Calore: 35enne denunciato da...
Flash-News