Maxi sequestro di fuochi d’artificio illegali. Un arresto a Santa Croce del Sannio. [Con video dell’operazione]

Cliccare sui pulsanti sotto per condividere. GRAZIE !

Nel quadro delle attività di contrasto agli illeciti in materia di vendita di articoli pirotecnici, i finanzieri del Comando Provinciale di Benevento hanno tratto in arresto un quarantenne, residente nel Comune di Santa Croce del Sannio (BN), per detenzione illegale di circa una tonnellata di materiale pirotecnico.

In particolare, militari del Nucleo Mobile del Gruppo di Benevento, nel corso di una perquisizione di un negozio di elettrodomestici, rinvenivano, sapientemente occultati in uno spazio adibito a sottotetto ed in altri due locali di proprietà del titolare, circa 600 ordigni esplosivi confezionati artigianalmente e caratterizzati da elevata potenzialità distruttiva, e circa 44.000 artifizi pirotecnici. Il predetto materiale era detenuto senza alcuna autorizzazione per la vendita. Inoltre gli ordigni erano destinati ad essere commercializzati a professionisti del settore pirotecnico.

Il titolare dell’esercizio commerciale è stato sottoposto agli arresti domiciliari per l’illecita detenzione di materiale esplosivo che non poteva essere destinato alla minuta vendita. Tutto il materiale esplodente è stato sottoposto a sequestro e affidato a una società specializzata che ne curerà la distruzione. Infatti, a seguito della perizia è emerso che i predetti artifizi pirotecnici contengono oltre 200 kg. di sostanza esplosiva e i manufatti artigianali, molti dei quali di dimensioni e peso notevoli, corrispondono a granate pirotecniche per uso professionale confezionate artigianalmente. I predetti materiali sono altamente pericolosi in quanto possiedono un’elevata potenzialità distruttiva.

L’operazione si inquadra nel più generale dispositivo di tutela del commercio legale eseguito costantemente dalle Fiamme Gialle sannite. Inoltre, proprio con l’approssimarsi delle festività natalizie, l’attività ispettiva è volta anche alla repressione della vendita illegale e non sicura dei fuochi d’artificio al fine di tutelare i consumatori e renderli consapevoli dei gravi rischi dell’utilizzo improprio degli artifizi pirotecnici.

Si rappresenta che il titolare dell’attività commerciale è, allo stato, persona sottoposta alle indagini preliminari e si ritiene innocente sino a sentenza definitiva.

 

 

Leggi altre notizie...

Le Storiche Cantine AMA: nuova casa per il Consorzio di Tutela Vini D’Irpinia
Flash-News
Carife (Av) – Truffa aggravata via social commessa nel 2019: arrestato un 36enne
Flash-News
I controlli dei carabinieri nel mandamento Baianese, Monteforte Irpino e nel Vallo di lauro
Flash-News
Michela Crispo compie 18 anni. I nostri auguri alla splendida neo-maggiorenne e alla sua mamma, Carm...
Ad maiora
𝗔𝗜𝗥 𝗖𝗮𝗺𝗽𝗮𝗻𝗶𝗮: 𝗱𝗮𝗹 𝟭𝟱 𝗮𝗽𝗿𝗶𝗹𝗲 𝗮𝘁𝘁𝗶𝘃𝗮 𝗹𝗮 𝗹𝗶𝗻𝗲𝗮 Salerno-Avellino-Benevento-Campobasso
Flash-News
Pratola Serra (Av) - Denunciate due persone per reati ambientali.
Flash-News
Parete (Ce) - Una lite tra vicini di casa finisce a colpi di pistola: morto un 60enne.
Flash-News
L'Area Nolana: cuore pulsante della logistica per la Grande Distribuzione Organizzata
PMI
Baiano (Av) - Semaforo acustico e adeguamenti del Teatro Colosseo per favorire l'inclusività
Flash-News
Boao Forum for Asia 2024: Un'analisi delle sfide globali e dei trend futuri
PMI
Costiera Amalfitana: 80enne precipita da una parete di 100 metri. Gli uomini del soccorso alpini rec...
0
Cervinara: la Polizia di Stato intensifica il controllo del territorio
Flash-News
Grottaminarda (Av) - Tre atleti grottesi si qualificano per i campionati Italiani Kickboxing
Flash-News
NOLA (Na) - Grande successo per il "Certamen nolanum" organizzato dal Liceo Classico "G. Carducci"
Flash-News
Il Moscati di Avellino risolve una controversia legale risarcendo 45mila euro per un intervento che ...
Flash-News
Bonito (Av) - Abbandona l’autocarro rubato e si dà alla fuga nel fiume Calore: 35enne denunciato da...
Flash-News