“Mundus Patet”, ovvero, la Halloween degli antichi romani.

Cliccare sui pulsanti sotto per condividere. GRAZIE !

Non ti sanno che la festa di Halloween (pronuncia “àluin”, ma chiamata dai più anziani “àulin”, come il noto antinfiammatorio tra essi diffuso) ha, in un certo senso, una sua corrispondenza nelle usanze della Roma antica

Infatti, la festività dell’antica Roma, nota come Mundus Patet, presenta sorprendenti somiglianze con la moderna celebrazione di Halloween. Il termine “Mundus Patet” significa “mondo aperto” e si riferisce al Mundus Cereris, un luogo sacro situato nel Foro, che segnava il centro esatto della città di Roma. Questo luogo era considerato un punto di connessione tra il mondo dei vivi e quello dei morti.

I Romani credevano che, in determinate date, fosse necessario permettere alle anime degli antenati, chiamate Manes, di tornare sulla terra per assicurare la prosperità della famiglia. Per questo motivo, l’accesso al Mundus Cereris rimaneva chiuso per la maggior parte dell’anno, venendo aperto solo in tre occasioni specifiche: il 24 agosto, il 5 ottobre e l’8 novembre. Queste date erano dedicate alle divinità dell’aldilà.

Le fonti antiche ci dicono che questi erano giorni pericolosi in cui si correva il rischio di essere risucchiati nell’oltretomba. Durante questi giorni, era proibito combattere, sposarsi e le porte dei templi rimanevano chiuse.

Un esempio di arte romana che riflette queste credenze è il mosaico “Memento Mori”, scoperto nel 1830 a Pompei nell’Officina Coriariorum e ora conservato al Museo Archeologico di Napoli.

La visione romana del regno dei morti e delle entità maligne che lo abitavano mostra notevoli analogie con la celebrazione moderna di Halloween. Mentre i Lares erano considerati spiriti benevoli, esistevano anche spiriti malvagi noti come Larvae e Manie. Inoltre, i Romani temevano i temuti Lemures, anime che non potevano trovare pace a causa di morti violente e che continuavano a vagare sulla Terra, tormentando i vivi.

Leggi altre notizie...

Attenzione! Questi non sono fiori di zucche: sono tossici - persino letali - e non vanno MAI mangiat...
Flash-News
Quando Baiano divenne capoluogo di circondario #2
Flash-News
Assolto, perché il fatto non sussiste, il dipendente del Moscati accusato di violenza sessuale.
Flash-News
Avellino - Martedì arriva il Commissario. Nargi: "Questi 5 anni non si cancellano".
Flash-News
Avellino - Bonifica della "ex Isochimica": continuano i lavori dell’ultimo lotto
||| COMUNICATI-STAMPA |||
La Campania in mostra alla 56esima edizione di Vinitaly: un focus sull’enoturismo
Flash-News
Sciame sismico nei Campi Flegrei: un risveglio che scuote Napoli
Campania
Convegno organizzato dall'Arci di Flumeri (Av): un passo avanti nella lotta contro la violenza di ge...
0
Vallata (Av) - Esplosione allo sportello Bancomat della BPER di Corso Kennedy: indagini in corso
0
Il "Giro Mediterraneo in Rosa" passerà anche per Nolano, Baianese, Monteforte, Forino, Mercato Sanse...
Flash-News
Le Storiche Cantine AMA: nuova casa per il Consorzio di Tutela Vini D’Irpinia
Flash-News
Carife (Av) – Truffa aggravata via social commessa nel 2019: arrestato un 36enne
Flash-News
I controlli dei carabinieri nel mandamento Baianese, Monteforte Irpino e nel Vallo di lauro
Flash-News
Michela Crispo compie 18 anni. I nostri auguri alla splendida neo-maggiorenne e alla sua mamma, Carm...
Ad maiora
𝗔𝗜𝗥 𝗖𝗮𝗺𝗽𝗮𝗻𝗶𝗮: 𝗱𝗮𝗹 𝟭𝟱 𝗮𝗽𝗿𝗶𝗹𝗲 𝗮𝘁𝘁𝗶𝘃𝗮 𝗹𝗮 𝗹𝗶𝗻𝗲𝗮 Salerno-Avellino-Benevento-Campobasso
Flash-News
Pratola Serra (Av) - Denunciate due persone per reati ambientali.
Flash-News