Angri (Sa) – Fermati in autostrada ladri romeni: avevano rubato alla Lidl di Salerno.

Cliccare sui pulsanti sotto per condividere. GRAZIE !

Nella mattinata del 30 agosto scorso, gli uomini della Sottosezione Polizia Stradale di Angri hanno arrestato, dopo un inseguimento, due cittadini rumeni di anni 35 e 41 con l’accusa di rapina impropria.

In particolare intorno alle ore 11.20, la Centrale Operativa della Questura diramava le ricerche di un’autovettura, i cui occupanti poco prima, presso un esercizio commerciale di Salerno, avevano sottratto con violenza merci per un valore di oltre 1000 euro, dandosi successivamente a precipitosa fuga in direzione Napoli.

Una prima pattuglia della Polizia Stradale, in servizio di vigilanza stradale sull’autostrada A3 “Napoli-Pompei-Salerno”, ricevuta la nota si attestava sulla corsia di accelerazione della rampa di ingresso di Angri, mentre una seconda pattuglia, si posizionava alcuni chilometri dopo sempre sulla medesima carreggiata.

Alle ore 11.30, l’autovettura segnalata veniva intercettata e inseguita e, dopo alcuni chilometri, veniva raggiunta e bloccata. Nel frangente, al fine di garantire la sicurezza degli utenti in transito, veniva effettuata una manovra di “safety car”, rallentando il traffico fino a bloccarlo.

Dopo aver identificato i due occupanti del mezzo, gli agenti hanno effettuato una perquisizione, rinvenendo il materiale rubato e numerosi generi alimentari (confezioni di olio, pezzi di grana padano e scatolette di tonno).

Gli immediati accertamenti esperiti consentivano di verificare che gli attrezzi da lavoro erano stati asportati dal supermercato Lidl di Salerno, i cui titolari hanno sporto regolare querela contro le persone fermate, mentre per i generi alimentari sono in corso ulteriori verifiche per risalire ai proprietari.

Al termine degli accertamenti di rito, i due autori del reato sono stati identificati per cittadini di nazionalità rumena, residenti in un campo rom del napoletano, con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio e la persona.

Dell’avvenuto arresto veniva data notizia al P.M. di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torre Annunziata, che assumeva la direzione delle indagini e disponeva la collocazione degli arrestati presso il carcere di Poggioreale.

Leggi altre notizie...

Monteforte Irpino (Av) – Droga nascosta nel marsupio: 37enne napoletano arrestato dai carabinieri
0
Battipaglia (Sa) - Vasta operazione dei Carabinieri a contrasto del clan delle estorsioni. Arresti i...
Flash-News
CASTELVETERE SUL CALORE: MINACCE AL VICINO DI CASA. I CARABINIERI ESEGUONO MISURA CAUTELARE DEL DIVI...
Flash-News
Rinvenuto il corpo di un 30enne impiccato nel Bosco di Arciano, nel comune di Baiano. Indagini in co...
Flash-News
Auto va in fiamme all'uscita autostradale di Avellino Est. I caschi rossi mettono in sicurezza l'are...
Flash-News
Il Liceo Imbriani di Avellino: le immagini di com'era e di come sarà.
Flash-News
Sirignano (Av) - Maria e Andrea festeggiano il loro 60mo anniversario di matrimonio. Gli auguri dei ...
Flash-News
Aggredisce un uomo con un bastone e gli distrugge l'auto. Arrestato.
Flash-News
Vigili del Fuoco di Avellino – La loro rassicurante presenza a tutela dei cittadini. Gli interventi ...
Flash-News
Torella dei Lombardi - Mostra fotografica Western " Sapori antichi 2024 il western d'Irpinia".
Flash-News
L'Intelligenza Artificiale: Il Futuro dell'Archeologia
PMI
Baiano (Av) - Raccolta firme per il referendum popolare a tutela dei diritti dei lavoratori
||| COMUNICATI-STAMPA |||
Vasto incendio ad Aversa (Ce) - Intervengono, in supporto, anche i Vigili del Fuoco di Avellino. Il ...
0
Iniziato l'abbattimento dell'Imbriani di Avellino per far posto a un moderno Campus. In esclusiva, l...
0
Arresti Domiciliari per Viceprocuratore e Cardiologo di Benevento: Accusati di violenza sessuale di ...
Benevento e provincia
Ultimi esami per l'ISIS Nobile-Amundsen di Avella, Lauro, Marzano e Mugnano del Cardinale.
0