Palpeggiare per meno di 10 secondi non è reato? I link ai filmati “di protesta”.

In fondo: il segnale internazionale di violenza domestica

Cliccare sui pulsanti sotto per condividere. GRAZIE !

Secondo una recente sentenza, l’atto di palpeggiare una persona – donna o uomo che sia – per meno di 10 secondi non costituirebbe reato. Infatti, come si è appreso nella giornata di ieri, un bidello che lavora in una scuola di Roma è stato assolto dall’accusa di violenza sessuale per aver sì palpeggiato – nell’aprile del 2022 – una studentessa, ma di averlo fatto, pur senza il suo consenso, per meno di 10 secondi!

Ora, anche se ci sono sostanziali differenze tra “violenza sessuale” e “molestie sessuali”, la legge spesso giunge ad equiparare i due comportamenti. In alcuni casi (Esempio: Cass., sent. n. 7369/2006 del 25.01.2006), la Suprema Corte ha ritenuto che il palpeggiamento dei glutei vada considerato violenza sessuale e non molestia, “atteso che nel reato di violenza la condotta sanzionata (cioè gli atti sessuali) comprende qualsiasi atto che, risolvendosi in un contatto corporeo, pur se fugace ed estemporaneo, escluda la libera autodeterminazione della vittima“. Perciò, è chiaro come la recente sentenza abbia generato un certo disappunto che ha scatenato l’ironia nei Social e la diffusione di alcuni video di protesta in cui si mostra quanto possano essere lunghi 10 secondi quando ci si trovi in una situazione di disagio.

Link-1  (Video di FANPAGE.IT)

Link-2 (Video di TGCOM24)

Al di là dei filmati, paradossali e divertenti, diffusi in rete come azione di protesta e di informazione, il mondo dei Social ha prevalentemente criticato la sentenza, definendola “ingiusta” oppure “assurda”. Poiché ogni civile interazione interpersonale dovrebbe essere improntata all’educazione e, soprattutto, al consenso della persona con cui ci si relaziona. Giungere a legittimare una manata, un pizzicotto o un palpeggiamento non voluto come un gesto confidenziale o scherzoso per il quale non sarebbe necessario un segnale di consenso, viene considerato nel mondo dei Social una interpretazione altamente diseducativa che potrebbe condurre a una sgradevole diffusione ed emulazione di comportamenti simili.

Il fatto, poi, di aver collegato la valenza sessuale dell’atto alla sua durata non ha mancato di suscitare l’ilarità di molte persone. Riportiamo, su tutte, la considerazione di una signora di mezza età, pendolare della Circumvesuviana: “Fatemi capire: se dura meno di 10 secondi non è un atto sessuale? Quindi mio marito non è punibile?” ha sbottato la signora, il cui consorte doveva essere, presumibilmente, affetto da eiaculazione precoce.

Ironia a parte, gli psicologi sanno bene che, in molti casi, non solo un palpeggiamento indesiderato ma anche un commento volgare o un cat-calling (un fischio di ammirazione) può causare gravi danni psicologici, soprattutto a coloro che hanno già subito violenze o molestie in passato, sia in strada sia nell’ambiente di lavoro.

In considerazione della serietà dell’argomento, è opportuno ricordare che molte associazioni stanno lavorando per sensibilizzare, educare e proteggere coloro che rischiano abusi o violenze. Tra queste, ricordiamo l’associazione “Donne per strada“, che ha avviato sportelli psicologici e incontri nelle scuole e promosso dei “Punti viola” in  diverse attività commerciali in tutta Italia con l’obiettivo di rendere le città più sicure.


Infine, anche se l’argomento non è direttamente collegato al contenuto dell’articolo, vogliamo cogliere l’occasione per ricordare il SEGNALE INTERNAZIONALE DI VIOLENZA DOMESTICA, che, in molti casi, ha consentito di sottrarre le vittime ai propri aguzzini.
[Cliccare sul link in rosso, sopra, per visualizzare un filmato esplicativo]

 


Leggi altre notizie...

Assolto, perché il fatto non sussiste, il dipendente del Moscati accusato di violenza sessuale.
Flash-News
Avellino - Martedì arriva il Commissario. Nargi: "Questi 5 anni non si cancellano".
Flash-News
Avellino - Bonifica della "ex Isochimica": continuano i lavori dell’ultimo lotto
||| COMUNICATI-STAMPA |||
La Campania in mostra alla 56esima edizione di Vinitaly: un focus sull’enoturismo
Flash-News
Sciame sismico nei Campi Flegrei: un risveglio che scuote Napoli
Campania
Convegno organizzato dall'Arci di Flumeri (Av): un passo avanti nella lotta contro la violenza di ge...
0
Vallata (Av) - Esplosione allo sportello Bancomat della BPER di Corso Kennedy: indagini in corso
0
Il "Giro Mediterraneo in Rosa" passerà anche per Nolano, Baianese, Monteforte, Forino, Mercato Sanse...
Flash-News
Le Storiche Cantine AMA: nuova casa per il Consorzio di Tutela Vini D’Irpinia
Flash-News
Carife (Av) – Truffa aggravata via social commessa nel 2019: arrestato un 36enne
Flash-News
I controlli dei carabinieri nel mandamento Baianese, Monteforte Irpino e nel Vallo di lauro
Flash-News
Michela Crispo compie 18 anni. I nostri auguri alla splendida neo-maggiorenne e alla sua mamma, Carm...
Ad maiora
𝗔𝗜𝗥 𝗖𝗮𝗺𝗽𝗮𝗻𝗶𝗮: 𝗱𝗮𝗹 𝟭𝟱 𝗮𝗽𝗿𝗶𝗹𝗲 𝗮𝘁𝘁𝗶𝘃𝗮 𝗹𝗮 𝗹𝗶𝗻𝗲𝗮 Salerno-Avellino-Benevento-Campobasso
Flash-News
Pratola Serra (Av) - Denunciate due persone per reati ambientali.
Flash-News
Parete (Ce) - Una lite tra vicini di casa finisce a colpi di pistola: morto un 60enne.
Flash-News
L'Area Nolana: cuore pulsante della logistica per la Grande Distribuzione Organizzata
PMI