Gdf Caserta: sequestrate piantagioni di cannabis su cui erano coltivate circa 60 piante di sostanza stupefacente, per un peso complessivo di 50 kg.

Cliccare sui pulsanti sotto per condividere. GRAZIE !

I finanzieri del Gruppo Aversa, a seguito di mirate attività investigative, hanno individuato nel comune di Teverola un fondo destinato alla coltivazione di “cannabis”. La piantagione, su cui sono state rinvenute 60 piante di marijuana, è stata sottoposta a sequestro ed i tre soggetti proprietari del terreno sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’attività svolta dai militari rappresenta il frutto della continua e proficua collaborazione con la Sezione aerea di Napoli, i cui aeromobili sono dotati di moderne apparecchiature e grazie alle quali è stato possibile individuare le piantagioni durante un sorvolo finalizzato al controllo del territorio e mirato al contrasto dei traffici illeciti di sostante stupefacenti.

I successivi sopralluoghi effettuati nell’arco di più giorni e in diverse fasce orarie hanno permesso ai finanzieri di localizzare con precisione la zona utilizzata per l’illecita coltivazione, asservita da un impianto di irrigazione ed abilmente occultata tra colture di mais disposte in modo tale da evitare che la stessa fosse visibile agli occhi indiscreti dei passanti.

I militari hanno così proceduto all’esame speditivo della qualità delle piante rinvenute, della specie “Cannabis indica”, e, una volta accertato che il valore di THC delle foglie degli arbusti fosse superiore al limite consentito dalla legge, hanno proceduto al sequestro della sostanza stupefacente, del peso complessivo di circa 50 kg..

L’attività di servizio evidenzia l’efficacia della sinergica collaborazione operativa tra le componenti territoriali e aeronavali del Corpo, a conferma del quotidiano impegno della Guardia di Finanza nella repressione dei traffici illeciti.

Si precisa che i soggetti coinvolti, dei quali comunque non si menzionano le generalità, sono da ritenersi innocenti fino a sentenza definitiva e, in ogni caso, i provvedimenti sono stati adottati senza il contraddittorio con le parti e con le difese e che il contraddittorio avverrà innanzi al Giudice terzo, che potrà valutare anche l’assenza di ogni forma di responsabilità in capo agli indagati.

Leggi altre notizie...

Le Storiche Cantine AMA: nuova casa per il Consorzio di Tutela Vini D’Irpinia
Flash-News
Carife (Av) – Truffa aggravata via social commessa nel 2019: arrestato un 36enne
Flash-News
I controlli dei carabinieri nel mandamento Baianese, Monteforte Irpino e nel Vallo di lauro
Flash-News
Michela Crispo compie 18 anni. I nostri auguri alla splendida neo-maggiorenne e alla sua mamma, Carm...
Ad maiora
𝗔𝗜𝗥 𝗖𝗮𝗺𝗽𝗮𝗻𝗶𝗮: 𝗱𝗮𝗹 𝟭𝟱 𝗮𝗽𝗿𝗶𝗹𝗲 𝗮𝘁𝘁𝗶𝘃𝗮 𝗹𝗮 𝗹𝗶𝗻𝗲𝗮 Salerno-Avellino-Benevento-Campobasso
Flash-News
Pratola Serra (Av) - Denunciate due persone per reati ambientali.
Flash-News
Parete (Ce) - Una lite tra vicini di casa finisce a colpi di pistola: morto un 60enne.
Flash-News
L'Area Nolana: cuore pulsante della logistica per la Grande Distribuzione Organizzata
PMI
Baiano (Av) - Semaforo acustico e adeguamenti del Teatro Colosseo per favorire l'inclusività
Flash-News
Boao Forum for Asia 2024: Un'analisi delle sfide globali e dei trend futuri
PMI
Costiera Amalfitana: 80enne precipita da una parete di 100 metri. Gli uomini del soccorso alpini rec...
0
Cervinara: la Polizia di Stato intensifica il controllo del territorio
Flash-News
Grottaminarda (Av) - Tre atleti grottesi si qualificano per i campionati Italiani Kickboxing
Flash-News
NOLA (Na) - Grande successo per il "Certamen nolanum" organizzato dal Liceo Classico "G. Carducci"
Flash-News
Il Moscati di Avellino risolve una controversia legale risarcendo 45mila euro per un intervento che ...
Flash-News
Bonito (Av) - Abbandona l’autocarro rubato e si dà alla fuga nel fiume Calore: 35enne denunciato da...
Flash-News