Aversa, ruba auto a studentessa e tenta di estorcerle 1.500 euro con la tecnica del “cavallo di ritorno”. Arrestato.

Cliccare sui pulsanti sotto per condividere. GRAZIE !

Per “cavallo di ritorno” s’intende una tecnica con cui si chiedono soldi in cambio della restituzione di qualcosa che è stato rubato: ecco cos’è il cavallo di ritorno. Una pratica ovviamente illegale, tecnicamente un’estorsione che viene messa in pratica dai ladri o da chi è venuto in possesso di qualcosa che è stato rubato – una borsa, un cellulare, uno scooter, un’auto – e si mette in contatto con il proprietario per ottenere denaro in cambio della restituzione dell’oggetto.

 

Un uomo di 44 anni di Afragola, senza precedenti penali, è stato arrestato per estorsione per aver tentato un “cavallo di ritorno” ai danni di una giovane di Formia, studentessa di un centro studi di Aversa.

L’arresto è avvenuto dopo la denuncia sporta dalla studentessa di Formia che, il 20 ottobre, al termine delle lezioni, non ha più trovato la sua auto parcheggiata la mattina stessa. Dopo aver cercato invano la vettura nelle vicinanze, ha denunciato il furto ai Carabinieri di Aversa. Il giorno successivo, ha ricevuto una chiamata da un uomo che le chiedeva 1.500 euro per la restituzione dell’auto.

Dopo aver accettato la richiesta e in attesa di ulteriori dettagli su quando e dove recuperare l’auto, la studentessa si è recata alla stazione dei Carabinieri di Scauri di Minturno per denunciare l’accaduto. I militari hanno immediatamente predisposto un piano.

Durante la mattinata, ci sono state diverse telefonate tra la vittima e l’estorsore, durante le quali sono stati proposti diversi orari e luoghi per lo scambio, da Formia ad Aversa fino ad Acerra. L’estorsore, con tono confidenziale e ironico, le ha suggerito di prendere un taxi, promettendo di coprire le spese.

All’appuntamento finale, c’è stata una brutta sorpresa per il 44enne di Afragola: invece della vittima, si sono presentati i Carabinieri delle Compagnie di Castello di Cisterna e Formia. Durante la perquisizione è stato trovato un cellulare, che è stato sequestrato, e un biglietto con un indirizzo di Aversa, lo stesso dove è stata ritrovata l’auto della ragazza.

Il 44enne è ora detenuto nel carcere di Poggioreale a Napoli.


Leggi altre notizie...

Le Storiche Cantine AMA: nuova casa per il Consorzio di Tutela Vini D’Irpinia
Flash-News
Carife (Av) – Truffa aggravata via social commessa nel 2019: arrestato un 36enne
Flash-News
I controlli dei carabinieri nel mandamento Baianese, Monteforte Irpino e nel Vallo di lauro
Flash-News
Michela Crispo compie 18 anni. I nostri auguri alla splendida neo-maggiorenne e alla sua mamma, Carm...
Ad maiora
𝗔𝗜𝗥 𝗖𝗮𝗺𝗽𝗮𝗻𝗶𝗮: 𝗱𝗮𝗹 𝟭𝟱 𝗮𝗽𝗿𝗶𝗹𝗲 𝗮𝘁𝘁𝗶𝘃𝗮 𝗹𝗮 𝗹𝗶𝗻𝗲𝗮 Salerno-Avellino-Benevento-Campobasso
Flash-News
Pratola Serra (Av) - Denunciate due persone per reati ambientali.
Flash-News
Parete (Ce) - Una lite tra vicini di casa finisce a colpi di pistola: morto un 60enne.
Flash-News
L'Area Nolana: cuore pulsante della logistica per la Grande Distribuzione Organizzata
PMI
Baiano (Av) - Semaforo acustico e adeguamenti del Teatro Colosseo per favorire l'inclusività
Flash-News
Boao Forum for Asia 2024: Un'analisi delle sfide globali e dei trend futuri
PMI
Costiera Amalfitana: 80enne precipita da una parete di 100 metri. Gli uomini del soccorso alpini rec...
0
Cervinara: la Polizia di Stato intensifica il controllo del territorio
Flash-News
Grottaminarda (Av) - Tre atleti grottesi si qualificano per i campionati Italiani Kickboxing
Flash-News
NOLA (Na) - Grande successo per il "Certamen nolanum" organizzato dal Liceo Classico "G. Carducci"
Flash-News
Il Moscati di Avellino risolve una controversia legale risarcendo 45mila euro per un intervento che ...
Flash-News
Bonito (Av) - Abbandona l’autocarro rubato e si dà alla fuga nel fiume Calore: 35enne denunciato da...
Flash-News