Sant’Antonio Abate (Na) – Sequestro preventivo per presunti illeciti ambientali a carico di una nota azienda produttrice di passata di pomodoro.

Cliccare sui pulsanti sotto per condividere. GRAZIE !

In esecuzione di un decreto di sequestro preventivo, emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari è stata sequestrata dai Carabinieri del Co­man­do Grup­po per la Tu­te­la Am­bien­ta­le di Na­po­li  un’a­zien­da con­ser­vie­ra, il cui le­ga­le rap­pre­sen­tan­te è indagato come re­spon­sa­bi­le di presunta inot­tem­pe­ran­za delle pre­scri­zio­ni dell‘Au­to­riz­za­zio­ne In­te­gra­ta Am­bien­ta­le per quanto concerne la ge­stio­ne dei ri­fiu­ti e degli sca­ri­chi del­le ac­que re­flue previste nel Te­sto Uni­co Am­bien­ta­le.

Le in­da­gi­ni, coor­di­na­te dal­la Pro­cu­ra del­la Re­pub­bli­ca di Tor­re An­nun­zia­ta ed eseguite dai Ca­ra­bi­nie­ri del NOE (Nucleo Operativo Ecologico) di Na­po­li, con ­la col­la­bo­ra­zio­ne tec­ni­ca del­l’AR­PAC, hanno evidenziato pesanti indizi che l’at­ti­vi­tà pro­dut­ti­va del­l’a­zien­da conserviera “La Rosina srl” di San­t’An­to­nio Aba­te (NA), con­si­sten­te in la­vo­ra­zio­ne, con­fe­zio­na­men­to e ven­di­ta di pas­sa­ta di po­mo­do­ro, con mar­chio “bio”, si svolgesse in vio­la­zio­ne del­la nor­ma­ti­va am­bien­ta­le, principalmente in relazione allo sca­ri­co dei re­flui in­du­stria­li e alla ge­stio­ne dei ri­fiu­ti

Le risultanze tecniche non lascerebbero spazio ad alcun dubbio, poiché, in seguito a prova idraulica eseguita con “fluorescina” (un colorante naturale usato anche in speleologia per studiare il corso delle acque sotterranee) i militari del NOA avrebbero accertato, tra l’altro, la presenza di un “collegamento stabile abusivo” (o bypass) tra la vasca di raccolta dei reflui e il canale di bonifica che confluisce nel torrente Marna, tributario del fiume Sarno, nonché l’immissione dei reflui dei servizi igienici direttamente in fogna, eludendo il trattamento depurativo.

Qui di seguito il filmato di alcune fasi delle operazioni ispettive:

 

 

Leggi altre notizie...

Ancora una forte scossa di terremoto nei Campi Flegrei. Ma non c'è pericolo di eruzione a breve term...
Flash-News
Denunciato un allevatore per gestione illecita dei rifiuti e inquinamento ambientale.
Salerno e provincia
Un piacevole e inatteso incontro: turisti cinesi al Litto per visitare la cascata Acquaserta di Quad...
Flash-News
Avella - Risale a qualche settimana fa la scoperta della "Grotta degli spilli". I primi filmati. #2
Ambiente e Territorio
Rifiuti speciali sepolti in una vecchia cava. Imprenditore posto agli arresti domiciliari e sequestr...
Ambiente e Territorio
La giornata mandamentale dell’ambiente: giovani alla scoperta del proprio territorio.
Ambiente e Territorio
MONTEFALCIONE. Si inaugura il ciclo di incontri sul turismo, si presenta la DMO Welcome Irpinia
Ambiente e Territorio
L'Università di Napoli "Federico-II" e l'ARPAC firmano intesa in tema sostenibilità ambientale
||| COMUNICATI-STAMPA |||
IRPINIAVVENTURA: Corso Base di Sopravvivenza nel Parco del Partenio. Come prenotarsi.
||| COMUNICATI-STAMPA |||
Scarica rifiuti speciali ma viene ripreso dalla telecamera, 5Oenne denunciato dai Carabinieri
0
Avellino —Campagna controlli "fiume sicuro" rivela gravi violazioni ambientali
Ambiente e Territorio
Conosciamo la Necropoli sannita di Carife (Av), tra i siti di maggiore interesse archeologico della ...
Flash-News
Progetto “Squadra Mobile”. Contrasto al fenomeno dell’illecito stoccaggio e smaltimento di rifiuti.
Flash-News
La tratta Napoli-Nola-Baiano della Circumvesuviana ferma 72 giorni per lavori. Poi deviazione per Sa...
Flash-News
Summonte – I Carabinieri Forestali di Cervinara intervengono per contrastare un’attività di motocros...
Ambiente e Territorio
Campi Flegrei - I pareri sono discordi: il magma si mantiene a circa 8 Km di profondità oppure è già...
Ambiente e Territorio